Moli realizzati in opera. La cassaforma a perdere ha un peso complessivo molto ridotto, non più di 10 ton. Realizzata a pié d'opera, viene riempita in acqua. Si eliminano tutti i mezzi pesanti, si possono realizzare in qualunque dimensione.

 

Moli portuali realizzati con casseforme a perdere

Pareti spruzzate con cls, peso massimo 1000 kg/m 3. Un elemento con altezza pari a 5 m, pesa 6000 kg, immerso in mare, nella sua posizione definitiva, dopo l’appiombatura si procede al riempimento con cls bloccato raggiungendo ilpeso totale di circa 240 ton. Così procedendo non occorre ricorrere a mezzi eccezionali per il sollevamento ed inoltre lo scarico diretto nella carpenteria a perdere elimina una fase di lavorazione con evidenti economie.

 

I principali vantaggi nella la realizzazione di moli portuali sono:

  • casseforme a perdere;
  • realizzazione a piè d’opera con massima celerità;
  • peso ridotto rispetto ai blocchi tradizionali e conseguente facilità di movimentazione prima del riempimento finale;
  • possono essere realizzate in qualsiasi dimensione. Il porto dell’Arenella a Palermo è stato realizzato con casseforme 5x5x5 (MC125)

clicca sulle immagini per vederle a schermo intero

 

Download
P-SK-pareti.pdf
Documento Adobe Acrobat 302.2 KB