Serbatoi di grande diametro, realizzati senza casseforme. Coibentati, disponibili in pochi giorni.

 

Serbatoio biometano PAN.AM

Serbatoio biometano realizzati con cassaforma a perdere interna in ossido di magnesio, con rete in fibra di vetro sulle due pareti, con eccellenti qualità di resistenza all’umidità, agli agenti atmosferici, al fuoco, agli urti, alle muffe, alle alghe. Lo spessore utilizzato è 6 o 10 mm ed è fissata con viti resistenti agli alcali, con testa svasata e a doppia filettatura.

 

Elemento protettivo all’esterno in polipropilene in sostituzione della lamiera, assicurando una maggior durata. Armature di calcolo, sia per le fondazioni sia per le pareti saldate tra loro, assicurando la perfetta posizione degli stessi, la loro inamovibilità ed il copriferro stabilito.

 

Esecuzione dei getti in cls da un’altezza massima di 80cm, come prescritto dalla Circolare del C.S.LL.PP al fine di evitare la segregazione dei materiali componente il cls. Nessun ricorso a vibratori il cui uso può essere negativo, sugli strati con indurimento avviato, riducendo la consistenza finale. L’effetto è sostituito dall’utilizzo di un’autocompattante. Getto in contemporanea della parte di fondazione confinante con la parete delle vasche ed in continuo per tutta la parete, evitando distacchi di ripresa tra pareti e fondazioni.

 

Utilizzo in fondazione di elementi in polistirolo quali alleggerenti, coibenti e casseforme per travi di base. Elemento isolante esterno in corpo unico con la parete in c.a., con il compito, in prima fase, di cassaforma a perdere. Tempi di realizzazione molto contenuti, inferiori a 15 giorni.

Download
SE-SK-Serbatoi.pdf
Documento Adobe Acrobat 435.8 KB